Get Adobe Flash player
Per la tua pubblicità segreteria@aspronadi.it

Con il nuovo consiglio direttivo fra le novità che As.Pro.Na.Di vuole proporre vi è quella di riordinare e capire bene come fornire un valido contributo al miglioramento dello Yacht Design. Lo Yacht Design deve essere inteso come “progetto” il senso compiuto e finalizzato a preparare al massimo nuovi professionisti in grado di gestire a tutto campo il progetto della “barca”,senza poter cadere nel facile equivoco che spesso si nota fra “interior design” e “yacht design”.

Lo YD è un argomento completo e complesso che spazia dall’idrodinamica passando per il disegno 3d cad finalizzato alla fresatura sino alla gestione del cantiere, inteso come luogo ove si svolge un’attività di tipo industriale quindi gestita con il metodo del cammino critico per gestire risorse e spazi.

La posizione così apparentemente rigorosa è servita per poter dare una chiara risposta a tutti quegli studenti o neolaureati che bussano alle porte degli studi professionali proponendo curriculum scarni o nei casi migliori inadatti .Dall’esperienza di alcuni membri del Consiglio Direttivo dell’ As.Pro.Na.Di è nata una chiara riflessione per dare un concreto contributo per tutti gli studenti e neolaureati che si affacciano alla professione di “progettista di imbarcazioni da diporto”. Per l’anno accademico 2009‐10 si sono scelti I primi istituti con cui collaborare proponendo un esame dei programmi dei corsi di YD che sono in itinere e che stanno per essere avviati .L’esame dei programmi ha dato risultati affermativi e quindi accreditabili per l’anno in corso per tre poli di istruzione ed informazione situati in punti nevralgici della nostra nazione .In prima battuta l’esperimento è partito con il Master in Yacht Design in svolgimento presso Istituto Quasar di Roma diretto e coordinato dall’Arch. Franco Gnessi .

Quasi contestualmente si è avviato il master in Yacht Design dello IED di Venezia capitanato dall’Ing Giovanni Ceccarelli ove insegna anche l’Ing. Davide Tagliapietra .Per poter meglio passare il messaggio l’ As.Pro.Na.Di ha provveduto a procurasi un validissimo polo nel Sud della nostra nazione contattando gli Architetti Inzerillo ed Albeggiani che coordinano e gestiscono il Master in Yacht design dell’associazione Politea Nella città di Palermo.

Per quanto concerne gli obiettivi l’As.Pro.Na.Di la sinergia fra le scuole per poter confrontare i lavori svolti è una priorità e quindi per il prossimo anno si organizzeranno dei workshop e delle tavole rotonde al fine di dare massima visibilità all’eccellenza degli studenti italiani ,momenti nei quali sarà possibile per i cantieri e per le riviste ossevare e capire le tendenze della progettazione cercando le “vere” novità evitando la creazione di progetti inrealizzabilei e privi di computi consti tempi e schede tecniche.

Quindi massima aderenza con la realtà al fine di progettare il realizzabile. In ogni scuola sarà affissa una targa di cm 20×15 che darà garanzia dell’avvento accreditamento per l’anno in coso, Il progetto “scuole di design accreditate” è un progetto in crescere e quindi ci preme sottolineare che per tutte le altre scuole di design italiane e staniere esiste l’opportunità di essere accreditate previo l’esame da parte dell’ As.Pro.Na.Di dei programmi didattici Per maggior chiarezza l’accreditamento è possibile solo per corsi con elevato valore didattico che trattino fra gli argomenti la maggior parte dei temi di progettazione nautica e navale più comune e che abbiano un numero di ore tale da poter garantire una preparazione brillante e dinamica al passo con i moderni metodi di progettazione. L’accreditamento avrà valore annuale e dovrà essere rinnovato tramite accordi con l’ As.Pro.Na.Di che dovranno essere accompagnati da una lettera d’intenti comuni.

Per l’anno 2010-11 l’ As.Pro.Na.Di sta già raccogliendo le domande da tutto il territorio europeo la formula sarà simile ma avrà delle importanti varianti che daranno ancora maggior qualità al prodotto didattico.

Il Presidente Ing. Giovanni Ceccarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.